Soccer Montalto – Brutium Cosenza 2-0

Soccer: Nudo, De Rose E., Scarnato, De Masi, Maragò, Prete R. (23’st Astorino), Annone, Sagula (dal 38’st Falcone), Prete A.(dal 42’st De Chiara), Pagano (dal 21′ st A. De Rose), Dirane (dal 30’pt Runco). A disp.: Calderaro, Astorino, Terranova, De Rose A., Falcone, Mammone, De Chiara; Alfano, Runco. All.: Pignataro

Brutium: Garnero, Polito, Alfano (dal 21’st Russo), Scarlatoi, Saul, Cossu, Attanasio, Romano, Amendola, Angotti (dal 37’st Rimola), Sais. A disp.: Tammaro, Lanzino, Russo, Pica, Cejas, Rimola, Rondinelli, Palummo, Giglkio. All.: Libero

Arbitri: Katia Cilento; assistenti: Bianchimano e Gorch

Marcatori: 42′ pt Prete R., 4’st Sagula

Ammoniti: Runco, Scarlato, Attanasio

Con un gol per tempo la Soccer liquida la pratica Brutium con un secco 2-0. Poche le emozioni in una partita giocata sotto la pioggia battente e un freddo pungente che sicuramente ha condizionato lo sviluppo della gara.

La Soccer deve rinunciare ancora a Del Popolo, Paolozzo, Merli infortunati e tiene a riposo Terranova, a tutto ciò si aggiunga che Dirane lascia il campo al 30′ del primo tempo per il riacutizzarsi di un problema all’inguine.

Non è stata una  gara ricca di emozioni. Nel primo tempo, equilibrato e noioso, l’unica emozione la si registra al 42′ con il gol di Renato Prete sugli sviluippi di un calcio d’angolo: palla sul secondo palo e Prete non sbaglia.

Nella ripresa, dopo una clamorosa palla gol fallkita prima da Alessandro Prete e da Pagano a porta vuota e da pochi passi, ci pensa Sagula a chiudere praticamente laa partita mettendo in reteun pallone d’oro avuto da Renato Prete che sfonda da destra e serve un assist al bacio. “-0 e praticamente partita chiusaa. La Brutium ci prova ma non riesce a creare patemi a Nudo. Solo due tiri da lontano senza pretese per i ragazzi di mister Libero.

Prima del fischio d’inizio, il giovanissimo atleta della Soccer Lorenzo Chiari, che sta recuperando da un problema di salute, ha consegnato all’arbitro Katia Cilento un fascio di fiori e accompagnato la squadra a centro campo. Vedere il piccolo Lorenzo a bordo campo è stata forse l’emozione più bella della giornata

Renzo Andropoli – Ufficio Stampa ASD Soccer Montalto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *