Archiviata la sconfitta nello spareggio per la Promozione con il Real Montalto, la Soccer del Presidente De Rose domenica scenderà in campo tra le mura amiche nella finale Playoff per accedere al campionato superiore dalla porta secondaria. Allenamenti senza sosta per il gruppo squadra che tra due giorni affronterà il Mirto Crosia, ne parliamo con il patron del sodalizio rossoblú, Danilo De Rose.

Presidente è stato un campionato entusiasmante, terminato da primi della classe con 75 punti e il miglior attacco di tutta la Calabria con 115 gol fatti, fermati solo nello spareggio ma con la consapevolezza di poter raggiungere il traguardo tramite i playoff. Quest’anno sono stati utilizzati 29 giocatori tra i quali
10 provenienti dalla Scuola Calcio, dei quali 5 sono andati anche in gol, di questi 29 giocatori 15 sono di Montalto. È un vero e proprio progetto a lungo termine?

“È stato un campionato sopra le nostre aspettative, nessuno di noi si sarebbe aspettato di primeggiare, considerando che l’obbiettivo primario era soprattutto quello di valorizzare i ragazzi del nostro settore giovanile. Infatti, come ben sai, abbiamo inserito nella rosa 10 ragazzi saliti dalla scuola calcio. Ciò che ci ha permesso di farlo è stato il lavoro fatto con sinergia, tra lo staff tecnico della prima squadra e quello del settore giovanile, grazie anche all’accurata collocazione delle persone giuste al posto giusto.
Domenica in campo entrerà una squadra consapevole della partita che sta per giocare, una finale playoff in casa, davanti ad un pubblico che è stato parte integrante di questo splendido percorso, e con determinazione, grinta e fame, cercheremo di aggiudicarci un traguardo mancato immeritatamente una settimana fa.”

Ufficio Stampa Asd Soccer Montalto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.