Giovanissimi, allievi e berretti nel Cosenza Calcio, poi una piccola parentesi a Rende fino a Dicembre 2019 in LegaPro. Difensore centrale tutto muscoli e grinta nonostante la giovane età, da questa stagione in forza alla Soccer Montalto. Per lui 11 presenze complessive fino ad ora, parliamo del gladiatore Francesco Pace

Dieci vittorie, due pareggi e una sola sconfitta: la Soccer Montalto 2021/2022 viaggia con una consapevolezza, partita dopo partita puntando in alto, come ti trovi in questo gruppo e dove può arrivare questa formazione?

<<Inizio con il dire che mi sono integrato molto velocemente in questo gruppo, ho incontrato ragazzi fantastici, ci aiutiamo a vicenda dal più grande al più piccolo e questa è una cosa non da poco in uno spogliatoio. Se siamo lì su non è un caso, è frutto di un duro lavoro costante, la nostra mentalità è pensare partita dopo partita e giocarla come se fosse la più importante, fatto questo a fine campionato raccoglieremo quello che abbiamo seminato durante il percorso>>

Under ma fondamentalmente solo all’anagrafe, fisico possente, visione di gioco e personalità, spesse volte impiegato da Mister Pignataro, avventura iniziata alla grande con la Soccer Montalto?

<<Abbiamo una rosa ampia con tutti ragazzi molto validi, molti di questi potrebbero competere in categorie superiori. All’occorrenza io mi faccio trovare sempre pronto, perché c’è bisogno di tutti, avere molte soluzioni in una partita può essere fondamentale>>.

Quali obiettivi hai per la tua carriera?

<<Pensare in modo lungimirante non è mai stato il mio forte, ho sempre pensato anno dopo anno e continuerò a fare cosí, ora ho la testa solo a questo campionato poi a fine stagione vedrò quale strada percorrere>>.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.