Gli “Under” in Prima Categoria come del resto in tutti i campionati dilettantistici sono obbligatori ok, ma spesse volte alcuni under non hanno nulla da invidiare ai compagni più grandi, parliamo di Anthony Astorino, classe 2001 in forza alla Soccer Montalto già dal campionato passato. Astorino centrocampista offensivo con spiccate capacità di accentrarsi saltando l’uomo vanta già un curriculum di tutto rispetto: dalle giovanili della Morrone al prestito in Promozione tra le fila del San Marco con conseguente gol e assist a valanga. In questa stagione Anthony ha gia totalizzato una rete, nell’esordio stagionale di Mirto e due assist nella roboante vittoria contro il San Giacomo d’Acri.

Antony, under ma con personalità e spesse volte titolare nello scacchiere di Mister Pignataro, avventura iniziata alla grande soprattutto quest’anno con la Soccer Montalto?

<<Avventura iniziata alla grande, con tanta voglia e dedizione a far bene per la squadra. Fin dalla preparazione si notavano delle belle sensazioni e di un’aria familiare.
Mister Pignataro, già dall’anno scorso, mi ha voluto sotto la sua guida e questo mi fa solo che piacere. Noto sempre un grande supporto dalla società e dal mister e questa cosa mi mette a mio agio per fare il meglio.>>

Esordio stagionale con gol nella difficile partita di Mirto anche per le condizioni climatiche, dal tuo punto di vista come sta andando questa stagione al momento?

<<Ci tenevo molto fin da subito a far notare il mio supporto alla squadra, quindi miglior inizio non potevo aspettarmi. Peccato che in quell’occasione non siamo riusciti a portare i 3 punti a casa per come abbiamo condotto la partita. Al momento la mia stagione la valuto positiva ma mi rendo conto che posso fare ancora meglio perché sono circondato da compagni di squadra validissimi, da cui cerco di trarre dei consigli che sopratutto loro possono darmi. Giocare insieme a Prete, Bartucci e Pagano lì davanti mi carica un sacco e ogni volta non vedo l’ora di scendere in campo per dare del mio meglio. Sento l’appoggio da parte di tutti i compagni di squadra e voglio ricambiare questo affetto che provano per me sul campo, domenica dopo domenica.>>

Cinque vittorie e un pareggio, la Soccer Montalto 2021/2022 viaggia con una consapevolezza, partita dopo partita puntando in alto, come ti trovi in questo gruppo e dove può arrivare questa formazione?

<<La soccer penso stia facendo il suo cammino, per le potenzialità che possiamo fare sempre meglio, ma sarà importante guardare partita per partita, senza progettare nulla e senza metterci pressioni. Abbiamo una rosa forte composta da giocatori forti come il capitano Bartucci, Merli, Esposito, Prete, Reda, De Masi, Costabile, Marsico, Petrassi, Benvenuto, che hanno sempre militato in categorie migliori di questa, e per me, essendo under, mi gasa solamente. Ritornando sui risultati fatti fino ad oggi, penso che dietro ci sia una grande voglia da parte di tutti, ma soprattutto abbiamo creato un gruppo bellissimo, in cui ci vogliamo bene tra di noi come dei veri fratelli. Con molti mi ritrovo a parlare spesso e ci sentiamo quasi tutti i giorni appunto perché abbiamo creato qualcosa di vero ma soprattutto un ambiente familiare. Essendo under molte volte è difficile instaurare rapporti con i compagni più grandi, ma in questo caso non c’è stato nessun problema. Inoltre siamo seguiti da una società seria, che non ci fa mancare mai nulla, ma tutto va ricambiato da noi sul campo, facendoli gioire insieme a noi.>>

Ufficio Stampa Asd Soccer Montalto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.