Sammarchese doc, nonché recordman di presenze indossando la fascia da capitano con la compagine dell’ASD San Marco e plurivincitore di campionati. Quest’anno in versione assist man con il vizio del gol, questo il suo biglietto di presentazione in queste prime cinque giornate di campionato disputate. Corsa, sacrificio e quantità, capace di ricoprire al meglio il ruolo di esterno basso oltre ad adattarsi anche al centro della difesa, parliamo di Antonello Esposito esperto difensore con un curriculum di tutto rispetto.

Scendere di categoria non è mai semplice anche se la Soccer Montalto è stata allestita per fare più che bene, cosa ti ha spinto a firmare quest’anno per il sodalizio montaltese?

<<A dire il vero non ho guardato la categoria, ma il blasone della società, oltre che l’importanza che ricopre la Soccer nel panorama calcistico calabrese. È raro trovare società così ben organizzate come la Soccer, specialmente nella nostra categoria, ma anche per le categorie superiori. È stato davvero semplice>>.

Un goal e tre assist, ottimo biglietto da visita in questo inizio di campionato, cosa può dare Esposito alla Soccer e viceversa?

<<Si, il campionato è iniziato in maniera positiva, questo grazie alla preparazione dello staff che ci mette nelle condizioni di fare bene, sia dal lato tecnico che atletico, questo mix permette a me ed alla squadra di rendere le cose molto semplici. Alla Soccer posso garantire sempre il massimo, mettendomi a disposizione di staff, squadra, società e tutto ciò che fa da contorno ad essa. La Soccer dà già tutto a noi calciatori per farci rendere al massimo>>.

La rosa allestita quest’anno dal direttore sportivo Barcello in simbiosi con mister Pignataro ha aumentato in maniera esponenziale la forza e la tecnica di questa squadra, dove può arrivare questo gruppo?

<<Dove possiamo arrivare ce lo dirà il campo. Bisogna guardare gradino dopo gradino, perché se guardiamo la fine della scala rischiamo di inciampare. Non ci poniamo limiti, la squadra è davvero ben costruita, non è stato semplice per il direttore allestire una squadra del genere…ma ha fatto davvero un buon lavoro. Abbiamo una componente importante che può farci arrivare fino in fondo, oltre alla forza e alla tecnica, il GRUPPO. Questo è davvero importante, perché siamo 23 ragazzi a disposizione del mister, ognuno dei quali giocherebbe in qualsiasi squadra, e siamo pronti l’uno con l’altro a prenderci per mano ed arrivare fino in fondo. Questa sarà una componente importante che non tutti hanno>>

Ufficio Stampa Asd Soccer Montalto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.